carnevale al contrario

24 febbraio, 2010

Mario Paccosi (ai più noto come Lola) di Borgo San Michele (LT) (segno zodiacale del travestito), lavora sulla Salaria tutti i giorni, 24 ore su 24, senza sosta.
e se dico tutti i giorni intendo tutti i giorni: Natale, Capodanno, Ferragosto, non ci sono santi.
si prende un giorno libero all’anno, il martedì grasso, quando la mattina se ne sta a casa in tuta e pantofole con la moglie e i bambini, mentre la sera li porta tutti alla sfilata dei carri: i piccoli vestiti da Gormiti, la consorte a volte da Fantaghirò, a volte da Emma Bonino.
lui invece, maglioncino a collo alto e jeans semplici: molto casual.

vince tutte le volte il premio come miglior costume.

Annunci