son soddisfazioni

31 agosto, 2007

è che ci sarebbe da ringraziare questo signore qua (o forse questo signore là, che non ho capito bene di chi è stata l’idea) (o forse ci sarebbe da ringraziarli tutti e due che anche questa è una possibilità che meglio non escluderla) (ah, le parentesi invece ho imparato ad usarle da quest’altro tipo qua, ma ancora non son mica bravo eh, usare le parentesi).

che dicevo che ci sarebbe da ringraziarlo quel tipo là non tanto per il link (i link son cose che uno ci si collega) quanto per le splendide parole

” […] perché la concentrazione di idiozie che la banda dei commentatori riesce a inserire nei commenti di un singolo post farebbe invidia a Woody Allen […] ”

che son robe da andarne orgogliosi, cari voi.

(a voler andare a monte) (che a monte ci si vede sempre meglio, se non c’è foschia) (a voler andare a monte la colpa sarebbe che oggi sarebbe il BlogDay) (il blogday sarebbe un giorno che chi c’ha un blog deve scrivere che in giro ci sono un sacco di blog che varrebbe la pena di leggere)

e io giuro.
in giro ci sono un sacco di blog che vale la pena di leggere.
(altri meno, eh)

(anche se ora non mi metto a far l’elenco che per i miei standard in questo post c’ho già messo troppe referenze) (che poi sarebbe una cosa molto chic per dire i link)


la fregatura delle teoria copernicana

28 agosto, 2007

non capisco perchè i girasoli, invece di stare a voltarsi qua e là tutto il giorno, non si sdraiano per terra a faccia in su.


non si finisce mai di crescere

20 agosto, 2007

Ermanno Calistri, a 74 anni, ancora non si fidava del mondo degli adulti.


ma quest’anno, le vacanze?

5 agosto, 2007

guarda.
non me ne parlare.


il pifferaio sadico

1 agosto, 2007

il gatto della signora Palmira si chiamava Benedettocroce
(tutto attaccato, eh).
era un gatto filosofo nichilista: i topi lui non li rincorreva mica.

no, lui i topi ci parlava cinque minuti e loro andavano ad impiccarsi da soli col filo delle salsicce.