infarto

21 aprile, 2008

come la volta che gettai il cuore oltre l’ostacolo.

e poi non c’era nemmeno un buco per andarlo a riprendere, in quella cazzo di recinzione.

Annunci