puff

20 dicembre, 2006

(è un suono onomatopeico, eh)

la bambina in fila davanti a me in pasticceria, quella con zainetto di harry potter.
sarà che mi sono distratto un attimo a guardare un cornetto, ma è sparita.
mah.


costumi locali

18 dicembre, 2006

stamani sull’autobus c’era un bambino con le scarpe di prada.
c’aveva la faccia, lui, di uno che non gliene poteva fregare di meno, di avere le scarpe di prada.
la faccia di uno che la sua vita non cambiava mica, ad averle o a non averle: le scarpe di prada.

c’avrà avuto due anni, per forza.