son soddisfazioni

è che ci sarebbe da ringraziare questo signore qua (o forse questo signore là, che non ho capito bene di chi è stata l’idea) (o forse ci sarebbe da ringraziarli tutti e due che anche questa è una possibilità che meglio non escluderla) (ah, le parentesi invece ho imparato ad usarle da quest’altro tipo qua, ma ancora non son mica bravo eh, usare le parentesi).

che dicevo che ci sarebbe da ringraziarlo quel tipo là non tanto per il link (i link son cose che uno ci si collega) quanto per le splendide parole

” […] perché la concentrazione di idiozie che la banda dei commentatori riesce a inserire nei commenti di un singolo post farebbe invidia a Woody Allen […] ”

che son robe da andarne orgogliosi, cari voi.

(a voler andare a monte) (che a monte ci si vede sempre meglio, se non c’è foschia) (a voler andare a monte la colpa sarebbe che oggi sarebbe il BlogDay) (il blogday sarebbe un giorno che chi c’ha un blog deve scrivere che in giro ci sono un sacco di blog che varrebbe la pena di leggere)

e io giuro.
in giro ci sono un sacco di blog che vale la pena di leggere.
(altri meno, eh)

(anche se ora non mi metto a far l’elenco che per i miei standard in questo post c’ho già messo troppe referenze) (che poi sarebbe una cosa molto chic per dire i link)

Annunci

31 Responses to son soddisfazioni

  1. woody ha detto:

    hey you, band of idiots!
    congratulations!
    is there anybody (out there) who’s interested in some kind of collaboration for my new film?

  2. S. ha detto:

    come si sarà notato per l’emozione ho perso il dono della sintesi.

  3. Orazio ha detto:

    Woody, non ti allargare; siamo una banda di idioti ma non abbiamo mica tanto tempo da perdere con i tuoi filmetti…

  4. Orazio ha detto:

    P.S. A proposito, rifiuto i ringraziamenti. Son cose che andavano di voga nel XX secolo. Non la fare tanto lunga, quindi: dammi l’indirizzo e la partita IVA così ti spedisco la fattura.

  5. John Kennedy Toole ha detto:

    grazie a orazio per aver detto quel che pensavamo in tanti. e quindi complimenti a tutti ;)

  6. S. ha detto:

    parlerò solo in presenza del mio commercialista

  7. Gigi Massi ha detto:

    che poi, l’idiozia, è la moglie dell’ozio?

    [giusto per uscire dall’autoreferenzialità]

  8. S. ha detto:

    no.
    e la zia dell’idio.
    (non chiedetemi cos’è l’idio che anche se ho fatto il cepu mica posso saper tutto io qua)

  9. freccia ha detto:

    toc toc

  10. S. ha detto:

    hanno bussato?
    su, qualcuno apra che io sto finendo di riattaccarmi i baffi posticci.

  11. freccia ha detto:

    E’ permesso?
    Mi riposerei un minuto qua,
    che ho i piedi che mi fanno un gran male.

  12. John Kennedy Toole ha detto:

    ma va là, l’iddiozzia è la zzia d’iddio!

  13. S. ha detto:

    forza.. fate un po’ di spazio sul divano.

  14. S. ha detto:

    la zia di dio.
    quanti anni c’ha la zia di dio?
    (e soprattutto è la sorella di sua mamma o di suo papà?)
    (il gioco è ruiscire a non si bestemmiare, eh)

  15. freccia ha detto:

    Grazie
    ‘sti tacchi, non ci sono abituata
    di solito porto scarpe da tennis.

    Zia? Questa mi è nuova
    Ma so da fonte sicura (la mia parrucchiera)
    che dio a suo tempo è stato adottato

  16. S. ha detto:

    wow, ragazzi! una coi tacchi!
    roba mai vista da queste parti… tutti giù dal divano e sull’attenti!
    (sarà mica G+ travestito?)

  17. S. ha detto:

    ah, adottato.
    ecco chi era quello che cercava i suoi veri genitori l’altra sera a chi l’ha visto?.

  18. Orazio ha detto:

    No, quello su Raitre non era dio, era Remi! Dio è più vecchio e ha i capelli bianchi.

  19. John Kennedy Toole ha detto:

    Orazio, Orazio, non si chiamava Dio, si chiamava Vitali!

  20. S. ha detto:

    no, quello più vecchio e coi capelli bianchi era Funari.
    dio è un po’ stempiato.
    (ah no, mi dicono si dice aureola.. “stempiato un cazzo” commentano all’ufficio stampa del piano di sopra)

  21. S. ha detto:

    comunque son contento che siamo tornati a parlare di questioni importanti.
    che coi primi commenti mi ero quasi spaventato che si parlava solo di blogday e ringraziamenti che son cose che io poi non mi ci sento a mio agio dentro.
    (a proposito, perchè sull’home di splinder c’è ancora la pubblicità del blogday anche se ora è il primo di settembre?)
    (è il primo di settembre, no? ora, dico..)

  22. orsella ha detto:

    moooolto carino questo blog! non ci ero ancora cascata dentro. ora sono inzuppata.

  23. John Kennedy Toole ha detto:

    praticamente, una novellina inzuppata

  24. S. ha detto:

    non infiliamo il dito nella piaga.
    (e tantomeno le novelline nella zuppa)
    (qualcuno ha un phon?)
    (no, non era un’abbreviazione per Phonkmeister, era una di quelle pistole che ci si asciuga)

  25. freccia ha detto:

    Divano comodissimo, devo dirlo
    Infatti mi ci sono addormentata di brutto.
    Mai più una festa di compleanno che dura fino all’alba.
    Allora, la piaga la cucio volentieri io, che ho le manine d’oro.
    Per il phon però non sono attrezzata, mi spiace.

  26. S. ha detto:

    ragazzi, potete ri-sedervi: s’è svegliata.
    (no, il phon non ce l’ha no..mica si può aver tutto nella vita)
    (c’ha le manine d’oro, sì.)
    (ma li leggete i commenti? o devo sempre ripetervi tutto io?)

  27. freccia ha detto:

    Mi sa che neanche voi avete dormito un gran che, stanotte.
    Avete delle occhiaie-calamai terribili.
    E c’è uno con strani baffi…
    (oh, c’è un albergo qua davanti, chiediamo a loro un phon
    se è così urgente…)

  28. S. ha detto:

    non è un albergo.
    è un blog anche quello.
    (cfr. il detto dei nostri vecchi “questo blog non è un albergo”)

  29. freccia ha detto:

    Ah, non son pratica, chiedo scusa.
    Lo stile liberty mi aveva tratto in inganno.
    Se questo blog non è un albergo tolgo il disturbo.
    Ho una fame che vedo doppio.

  30. S. ha detto:

    no.
    è quello davanti che sembra un albergo ma è un blog.
    questo invece sembra un blog ma è un albergo.
    (via..un ostello diciamo)

  31. orsella ha detto:

    beh jonh come vedi mi sono applicata al blog day all’incontrario. sto girando girando girando girando, alla fine ho girato cosi tanto che mi sono centrifugata e quindi asciugata. grazie S. il phon non mi serve più sono a posto per il momento (ma era poi riferirito a me il phon? boh).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: